Organizzazione O.D.V.

Organizzazione O.D.V.

“Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio. Bisogna custodire la gente,
aver cura di ogni persona, con amore, specialmente dei bambini, dei vecchi,
di coloro che sono più fragili e che spesso sono nella periferia del nostro cuore.”

                                                                                                       (Papa Francesco)

 La nostra struttura organizzativa :

– l’assemblea
– la giunta esecutiva
– il presidente.
Tutte le cariche sono gratuite.
Consiglio direttivo

L’assemblea

L’assemblea è formata da tutti gli aderenti all’Associazione ed è presieduta dal presidente dell’Associazione.
L’assemblea può essere ordinaria e straordinaria
L’assemblea è validamente costituita in via ordinaria in prima convocazione con la presenza della maggioranza degli aderenti e delibera validamente con la maggioranza dei presenti e in seconda convocazione è regolarmente costituita qualunque sia la maggioranza semplice e delibera a maggioranza semplice.
L’assemblea riunita in via straordinaria delibera validamente in primaconvocazione con la presenza della maggioranza assoluta degli aderenti e in seconda convocazione con la maggioranza.
L’assemblea si riunisce in via ordinaria almeno una volta l’anno, in occasione dell’approvazione del bilancio consuntivo e preventivo, su convocazione del presidente, con avviso affisso nella sede dell’Associazione 15 giorni prima.
Per le modifiche statutarie e per lo scioglimento dell’organizzazione è richiesta la delibera dell’assemblea straordinaria.

La giunta esecutiva

L’assemblea ordinaria vota fra i propri aderenti i tre componenti della giunta esecutiva, che è l’organo che svolge le attività esecutive dell’Associazione su indicazione dell’assemblea. La giunta é investita dei più ampi poteri per la gestione dell’Associazione: pone in essere ogni atto esecutivo necessario per la realizzazione del programma di attività che non sia riservato per legge o per Statuto alla competenza dell’assemblea dei Soci.
Nello specifico:

  •  elegge tra i propri componenti il vice presidente
  •  nomina il segretario e il tesoriere
  •  attua tutti gli atti di ordinaria e straordinaria amministrazione
  • cura l’esecuzione dei deliberati dell’assemblea predispone all’assemblea il programma annuale di attività
  •  presenta annualmente all’assemblea per l’approvazione: il rendiconto economico e finanziario dell’Esercizio trascorso da cui devono risultare i beni, i contributi, i lasciti ricevuti e le spese per capitoli e voci analitiche; nonché il bilancio preventivo per l’anno in corso;
  • conferisce procure generali e speciali
  •  assume e licenzia eventuali prestatori di lavoro fissandone mansioni, qualifiche e retribuzioni;
  • propone all’Assemblea i regolamenti per il funzionamento dell’Associazione e degli organi sociali,
  • riceve, accetta o respinge le domande di adesione di nuovi soci;
  • ratifica o respinge i provvedimenti d’urgenza adottati dal presidente;
  • delibera in ordine all’esclusione dei Soci.

In caso venga a mancare in modo irreversibile uno o più consiglieri, la giunta esecutiva provvede alla surroga attingendo alla graduatoria dei non eletti.
La giunta dura in carica tre anni e può essere revocata dall’assemblea ordinaria per gravi motivi.
I suoi componenti sono rieleggibili.

Il Presidente

L’assemblea ordinaria dell’Associazione elegge, fra i suoi componenti, il presidente che dura in carica tre anni e può essere rieletto.
Il Presidente della giunta esecutiva è anche Presidente dell’Associazione e ne ha la rappresentanza legale. Il presidente rappresenta l’Associazione nei rapporti con i terzi, compie tutti gli atti giuridici che impegnano l’Associazione. Il presidente stipula le convenzioni tra l’Associazione e gli altri enti o soggetti, previa delibera dell’assemblea, che stabilisce le modalità di attuazione della convenzione.

Il Vice Presidente

Il vice presidente sostituisce il presidente ogni qualvolta questi sia impedito all’esercizio delle proprie funzioni.
Il solo intervento del vice presidente costituisce per i terzi prova dell’impedimento del presidente.

Il Segretario

Il segretario svolge la funzione di verbalizzazione delle adunanze dell’Assemblea e della Giunta esecutiva sottoscrivendone i relativi verbali. Coadiuva il Presidente e la Giunta Esecutiva nell’espletamento delle proprie attività. Cura altresì la tenuta e la custodia dei libri sociali e di quelli obbligatori per legge.

Il Volontario

Una persona che per sua libera scelta, svolge attività in favore della comunità e del bene comune, mettendo a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per promuovere risposte ai bisogni delle persone e delle comunità beneficiarie della sua azione, in modo personale, spontaneo  senza fini di lucro, neanche indiretti, ed esclusivamente per fini di solidarietà.